ePrivacy and GPDR Cookie Consent by TermsFeed Generator Home Automation System - Diamo il benvenuto al nuovo assistente vocale... | OpenHAB - SmartHome | DomoticsDuino - Ingegneria informatica, Smart Home / OpenHAB, Flight Sim e altro...
OpenHAB - SmartHome (232 posts)

04/01/2019

Home Automation System - Diamo il benvenuto al nuovo assistente vocale... [English version]

di Marco Lamanna



E' arrivato il momento di fare un passettino in avanti con la tecnologia...e farci aiutare ancora di più, ove possibile, nella vita di tutti i giorni; questa è la scusa ufficiale ????...la motivazione reale è che ho voglia di divertirmi un po' con cose nuove ????


Proviamo l'integrazione di un assistente vocale con il nostro OpenHAB; questo dovrebbe permettere il comando vocale per gran parte dei dispositivi gestiti da OpenHAB stesso.

Per quanto ne so, le alternative sono fondamentalmente due: Amazon Alexa o Google Home. Vista la mia predisposizione per i dispositivi Android, la scelta è ricaduta su Google Home, integrabile al 100% con Google Assistant, l'assistente vocale presente su praticamente tutti gli smartphone Android relativamente recenti.
Altro motivo di questa scelta è l'integrazione nativa (tra l'altro non da molto tempo) di Google Assistant Action con OpenHAB.

Ho trovato in offerta Google Home Mini con Google Chromecast (che stavo cercando per vedere Netflix sulla TV, in quanto la mia TV non è SMART e non è mia intenzione cambiarla solo per questo...). Presi entrambi e portati a casuccia!!!


Tralasciamo Google Chromecast che immagino tutti conosciate e che per la cifra che costa secondo me è un ottimo accessorio per chi come me non ha ancora una TV Smart. Anticipo solo che Google Chromecast sarà comunque integrabile in OpenHAB; ma lo vedremo in seguito (troppa carne al fuoco).

Parliamo quindi di Google Home. La versione mini ha come unica principale differenza, rispetto al fratello maggiore, la dimensione della cassa e quindi la qualità audio; l'assistente integrato invece è lo stesso per entrambi i modelli. Chiaramente costa decisamente meno e secondo me la differenza di prezzo non giustifica l'acquisto del più grande. Esteticamente sono entrambi molto carini e facilmente integrabili in ogni tipologia di arredamento. Il mini è più discreto mentre il normale è un po' più evidente. Comunque il mio obiettivo non è recensirlo ma semplicemente descriverne l'integrazione nel mio sistema. Se siete interessati su internet si trovano decine di recensioni più o meno valide.


Torniamo a noi ed installiamo Google Home Mini a casa. Procedura molto semplice in stile Google, effettuata tramite l'applicazione Google Home per Android e iOS; una volta agganciato alla rete Wifi l'assistente è pronto alla configurazione; la cosa molto utile è l'integrazione con il proprio account Google e i relativi servizi, come ad esempio il calendario, la lista della spesa, i promemoria etc etc...

Eccolo pronto sul nostro mobile in soggiorno.



L'applicazione Google Home, oltre alla configurazione dei dispositivi SMART, ne permette il loro utilizzo, integrando i diversi dispositivi SMART compatibili ed organizzandoli per stanze; in sostanza permette la gestione della propria casa domotica. Nel mio caso sarebbe un doppione di OpenHAB e quindi la userò principalmente come bridge per l'instradamento dei comandi vocali verso OpenHAB.




Giusto due prove per verificare che tutto funzioni:
Ok Google, raccontami una barzelletta
Ok Google, riproduci musica classica

La cosa bella è che si integra nativamente con i servizi di audio e video streaming, come Youtube Music, Spotify, Youtube videos, Netflix etc etc...quindi basta chiedere all'assistente di riprodurre qualcosa e lui lo cercherà per noi e ce lo farà sentire / vedere...è possibile configurare le uscite audio e video predefinite, in caso si avessero TV SMART e/o impianti audio raggiungibili su Wifi. Nel mio caso, utilizzerò come "TV" predefinita il Google Chromecast e come audio una cassa bluetooth della BOSE (devo ancora attrezzarmi con qualcosa di più SMART). Niente di stratosferico ma sicuramente meglio di sentire l'audio dal Google Home mini direttamente...un po' scatolettoso!!


Un po' di pratica con il funzionamento standard dell'assistente e sono pronto per l'integrazione con OpenHAB.

Stay tuned